15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://www.navelmagazine.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt
Tag / project

Unghie della Madonna: Isabella Franchi, la Mikako Kōda della Nail Art e il talento di chi sa prevedere il successo.

Isabella Franchi ha solo due mani ma talmente abili da collezionare un repertorio di almeno altre mille dita, tutte decorate con un lavoro di nail art dall’impatto stratosferico. Cresciuta a Imola, tra la passione per i manga e quella per i tatuaggi, si laurea in Costume e Moda, pronta a spiccare il volo verso nuove...Continua a leggere
Condividi:

Tela Sensibile. La genesi creativa di Utero, dalla crisalide dell’insofferenza all’opera d’arte.

Nell’utero materno acquisiscono una propria fisionomia i feti impazienti di venire alla luce. Individui minuscoli, così pieni di vita, che nell’esperienza completeranno il loro sviluppo e grazie all’incontro con l’altro scopriranno prima, e placheranno poi, le loro più intime fragilità. Non c’è uomo, infatti, che non nasconda una porzione di sè vulnerabile al tatto, la...Continua a leggere
Condividi:
Categoria:Cannella

Tra le nuvole e il grunge. Lo spirito libero di Sabina Kaufman e il concetto di bellezza come amore e verità.

Dalla Russia a Torino la strada è lunga ma non esiste escursione termica per l’entusiasmo di chi ama comporre la propria vita come un capolavoro. Sabina Kaufman ha un’indole creativa, disponibile ad accogliere le influenze dell’arte in ogni sua forma e a cavalcare l’immaginazione con le gambe piantate a terra e la testa tra le...Continua a leggere
Condividi:
Categoria:Curry

Carezze a portata di mano: Il linguaggio della gestualità sussurrato dai poster di Autoritratto.

C’è una complicità magica tra Bologna e L., ideatrice del progetto di poster art battezzato con il nome di “Autoritratto”. Un fluido che passa attraverso le linee della mano e genera elettricità come nei fili dell’alta tensione. È l’energia del contatto ideale, della propensione all’altro evocata in assenza di voce, dell’impronta marcata sul muro che...Continua a leggere
Condividi:

Diversamente romantica. Il compromesso come segreto di stile nelle creazioni di Giulio D’Arpino

Giulio D’arpino è un giovane designer, diplomatosi lo scorso febbraio all’Accademia di Costume e Moda. Il suo indirizzo creativo insegue l’eleganza come un faro di stile, senza per questo relegarla ad un’atmosfera antiquata di modelli immutabili. Nel compromesso tra ieri ed oggi, la sua ottica di fashion accoglie canone e sperimentazione come regole di uno...Continua a leggere
Condividi: