15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://www.navelmagazine.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt
Tag / creativity

Rosso su Bianco. Il fil rouge dell’autenticità nei ricami di Valentina Dentello.

Con le mani perpendicolari alla profondità del suolo, Valentina ama sedersi a terra e ascoltare la meravigliosa orchestra che è l’autenticità delle cose semplici. In pace con l’ambiente che la circonda e forte della creatività che adorna la sua anima sensibile, lo stupore è per lei come un sesto senso che dilata ogni percezione di...Continua a leggere
Condividi:

Storie di ordinaria magia: Aurora Manni, il sogno del cinema e la scintilla della curiosità.

Il rosso è il colore delle fiamme e della passione, la nuance dell’intenso che seduce lo sguardo e della polpa matura delle cose. Aurora Manni tinge di rosso il fondale dei suoi ritratti e, nell’anti-routine di tutti i giorni, ama lasciarsi folgorare dal mondo che la circonda. L’attenzione per l’altro è per lei come affondare...Continua a leggere
Condividi:
Categoria:Creativity, Curry

Tra le nuvole e il grunge. Lo spirito libero di Sabina Kaufman e il concetto di bellezza come amore e verità.

Dalla Russia a Torino la strada è lunga ma non esiste escursione termica per l’entusiasmo di chi ama comporre la propria vita come un capolavoro. Sabina Kaufman ha un’indole creativa, disponibile ad accogliere le influenze dell’arte in ogni sua forma e a cavalcare l’immaginazione con le gambe piantate a terra e la testa tra le...Continua a leggere
Condividi:
Categoria:Curry

Pezzi di ieri, Puzzle di me: Le memorie di Valeria Puzzovio, dagli album di famiglia alla rinascita nel collage.

Nel baule di ogni mansarda esiste una scatola che se la apri è un forziere. Nel cuore di ogni nostalgico esiste una chiave adagiata sullo sterno, per aprire la cassaforte della memoria e custodire i ricordi migliori, medicare quelli fragili e ammirare gli attimi di rara felicità, che a guardarli indietro brillano ancora come un...Continua a leggere
Condividi:
Categoria:Cannella

Mitologia Minimale: L’estetica dell’inconsueto nei collage surrealisti di Matei Octav

Matei Octav nasce in Romania e cresce tra le colline umbre, ma è alla Civica Luchino Visconti di Milano che prende forma come artista digitale. Nel suo percorso creativo si succedono fasi differenti, in cui per comunicare il suo estro sceglie mezzi d’espressione occasionali ma che alimentano in lui la ricerca costante di un proprio...Continua a leggere
Condividi: