15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://www.navelmagazine.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

CHI SIAMO

Navel vuol dire ombelico e l’ombelico è un buchino adorabile. Non parlo solo del tortello di pelle da sfoggiare sul bottone del jeans o dietro il piercing che ci ricorda quanto siamo stati ribelli ma mi riferisco al significato simbolico che sta oltre l’estetica.

L’ombelico lo penso come lo spiraglio di una serratura dalla quale spiare la creatività. Cosa c’è di più creativo di una pancia che ospita qualcosa di proprio per consegnarlo al mondo sotto forma di novità?

Se l’ombelico è il segno di un nodo tra vite differenti per direzione e unite nel senso, ecco io vorrei che quel senso fosse potersi dirsi: “Questo sono io, c’è qualcosa che mi piace e te lo voglio raccontare”.

Navel sarà un bottoncino di connessione tra individui distinti, Il fiocco di un progetto o di un’aspirazione. Vorrei che rappresentasse un porto di idee, una vetrina dietro la quale posare liberi e audaci, una porta scorrevole di storie, una palestra dove allenare la curiosità.

Tante cose da condividere, nel ripieno di un tortellino. Originale e adorabile.

Navel is a cute little hole. I’m not just talking about the tortellino of skin to show off on the button of the jeans or behind the piercing that reminds us how rebellious we were, but I refer to the symbolic meaning that lays beyond aesthetics.

I think of the navel as the keyhole from which to spy on creativity. What is more creative than a belly that houses something of its own to deliver it to the world in the form of news?

If the navel is the sign of a knot between lives different in direction and united in the sense, then I would like that sense was to be glad to say: “This is me, there is something I like and I want to tell you“.

Navel will be a connection button between distinct individuals, the bow on a project or aspiration. I wish it represented a port of ideas, a showcase behind which to pose free and daring, a sliding door of stories, a gym where you can train your curiosity.

So many things to share, in the filling of a tortellino. Original and cute